martedì 11 ottobre 2011

Cachi e tè

Dopo aver trascorso gli ultimi due giorni a preparare un catering per 30 persone, ho deciso di riposarmi un attimo. Finalmente ho trovato dei cachi a un prezzo accessibile e me ne sono concesso uno dopo pranzo. Inutile dire che li adoro e che li mangerei infilati ovunque :) Ero così emozionata che l'ho anche fotografato!


E mentre mi stavo riposando ho anche pensato a quanto è diventato bello ricominciare a sorseggiare il mio tè di sera, davanti a un film, sotto alle coperte, quando il fresco comincia a solleticarti i piedi. La soluzione per non bruciarsi le mani e riscaldarsi nel contempo è arrivata insieme a questo porta tazza, che ho ricamato con motivi invernali pensando già a quante cose calde berrò per tenermi in temperatura.


E' in lana merinos e angora, con ricamati sopra 3 fiocchi di neve e chiuso sotto al manico con un bottone in madreperla.


Ne ho fatti altri modelli, più autunnali ma, visto il tempo limitato nel fine settimana, non ho ancora finito di assemblarli. Forse domani caricherò le foto :)

Nessun commento:

Posta un commento