giovedì 30 ottobre 2014

Sneakers bicolore


Ecco le ultime sneakers che ho sferruzzato. Quelle bicolore mi piacciono molto di più delle semplici. Sperimenterò nuovi accostamenti a breve.
Queste le trovate, disponibili subito, a Grugliasco (TO) allo Studio Fotografico Mazzotta, in via Lupo 39. Sono tutte in misura 0/3 mesi.


Travate lì anche le mie ultime fragole, che ho fotografato su una pianta che stava ancora fiorendo :)


mercoledì 29 ottobre 2014

Stelle d'autunno

Ho passato il fine settimana a casa dei miei genitori, in Piemonte, e ho colto l'occasione per fare una bella passeggiata nei campi a raccogliere castagne (poche) e guardare mio padre raccogliere tante mele (sfaticata!). Mi sono anche cimentata nel fotografare i miei lavori all'esterno, visto che il tempo e il paesaggio lo permettevano. Ecco così due cappellini da nascita vicino alle mele del mio babbo!






Il cappello rosso è in pura lana, mentre quello bianco è in misto lana molto morbida. Hanno entrambi il laccetto più sottile, per poter fare un bel fiocco sotto al mento e tenere tutta la testolina al caldo.

Per chi lo desiderasse, trovate alcuni miei lavori anche in provincia di Torino. Ebbene si: ho tenuto il negozio dei miei genitori come piccolo punto di riferimento! Troverete qualche cappellino da 0/3 a 0/6 mesi e alcune paia di scarpine da nascita (tra cui le All Star che vi piacciono tanto). Il loro negozio non centra nulla col mio lavoro, ma una piccola vetrinetta me l'hanno dedicata. Cuor di genitori. Il posto si chiama Studio Fotografico Mazzotta ed è in via Lupo 39 a Grugliasco (TO).

venerdì 24 ottobre 2014

Una manciata di bottoni


Molto spesso mi capita di tenere i lavori in sospeso anche per anni. Li preparo e non li cucio; li cucio e non li ricamo; li ricamo e non li finisco! E' il caso di questi scaldamani, che non trovavano un loro perchè, finchè ieri, per puro caso, ci appoggio sopra dei bottoni azzurri e blu che stavo scegliendo per un altro lavoro e...toh! Erano proprio la cosa giusta che mancava sopra! Li ho trasportati sul tavolo da lavoro facendo attenzione a che non si spostassero e li ho appoggiati tenendo la stessa forma che ho poi cucito. Quando si dice "il caso" (che, beninteso, non esiste. Nulla viene per caso nella vita, nemmeno i bottoni!).
Ora mi piacciono moltissimo. Sono semplici, leggeri, in misto lana rossa e azzurro chiaro e coprono anche metà pollice. A breve in altri colori.

giovedì 23 ottobre 2014

Bee Happy!


Non potete nemmeno immaginare la mia felicità con l'arrivo di quest'aria fredda! Vento a parte, che stava per portarmi via il balcone, sono felice di poter indossare calde maglie di lana e tirare fuori tutta la mia scorta di tè esotici e tisane alla frutta. Per non parlare di zuppe e vellutate di verdura (specie zucca) che invadono i miei pasti autunnali. Se sarò brava, vi pubblicherò la mia ricetta della vellutata di zucca alle spezie, uno di questi giorni.
Le mie giornate scorrono un po' a rilento, per via dell'influenza appena passata. Sto preparando un po' di lavori stagionali che andranno a fare bella mostra di sè in pochi e selezionati negozi di cui vi darò i nomi appena avrò portato il materiale. Il lavoro da preparare è tanto ma, quest'anno, vorrei tenermi la vista il più possibile, per cui farò meno pezzi importanti e saranno più curati nei particolari.


Oggi vi pubblico le foto del mio ultimo lavoro. Era un'idea che avevo ferma da anni e non sapevo bene come realizzare. Voi direte: "bastava copiare un po' in giro!". Eh no, belli miei! Vado fiera del fatto che ogni pezzo sia da me disegnato e provato, finchè non mi piace la realizzazione finale. Vi siete mai accorti che, ad esempio, le mie scarpe a fragola, cambiano forma ogni volta che pubblico le foto nuove?! Sto ancora cercando la forma che mi dirà che quelle scarpe saranno perfette per me!
Chiacchere a parte, questo è il mio nuovo completino da ape neonata, formato da cuffia e scarpine in misto lana. La lavorazione delle scarpe è diversa dal solito, ecco perchè ci ho messo tanto a trovare il modo di sferruzzarle ma, alla fine, questo è il risultato.
Non badate molto alle pieghe della cotonina: riuscire a stirare questo materiale è impossibile come baciarsi i gomiti!



Sperando che siano di vostro gradimento, vi dò il buongiorno e torno ai miei attrezzi.

martedì 21 ottobre 2014

Le gocce cadono ma che fa


So che molti di voi non saranno d'accordo con me, ma a me la pioggia piace (certo, se non è un nubifragio) e mi piace vedere i bimbi in giro con gli stivali di gomma colorata e gli impermeabilini in tinta. Mi piace vederli tenere su l'ombrello a fatica e, soprattutto, mi piace vederli mentre si trattengono davanti alle pozzanghere che, come me, vorrebbero solo saltarci dentro e perdersi in un altro mondo! Mi piacciono anche i disegni che le gocce formano sulle finestre e mi piacciono tantissimo le goccioline che rimangono afferrate ai fili da stendere. Mi piace ascoltare Zaz con la sua "La pluie" mentre passeggio per la città. O meglio: mi piacerebbe, visto che qui sta arrivando tutta l'estate che non abbiamo avuto qualche mese fa.
Attendendo le nuvole, ho sferruzzato due scarpine per il prima e dopo pioggia. Ovviamente sono solo simboliche, visto che queste si inzupperebbero con due gocce!
Stivaletti da pioggia e scarpine arcobaleno in misura 0/3 mesi in morbida lana colorata.
Per chi vede oltre le nuvole.




lunedì 20 ottobre 2014

Aspettando l'autunno (quello vero).



Confidando che il freddo, prima o poi, arrivi, ho sferruzzato tre nuovi cappellini a forma di gufo, che so vi piacciono tanto. Sono tutti e tre in pura lana, estremamente morbidi e caldi. Per i due piccolini ho scelto volutamente abbinamenti di colori "antichi", che ricordano un po' i disegni d'inizio secolo scorso.
Il cappello viola è da adulto. La sua circonferenza è di 60cm.


Quello con il bordino blu melange misura 40cm ed è perfetto per un bimbo di 3/6 mesi.

Quello col bordino blu scuro è per un bimbo appena nato e arriva fino a 3 mesi circa.

giovedì 16 ottobre 2014

RENE'



Renè è l'ultimo arrivato in casa Coridon. E' il più grande dei suoi fratelli (misura 37cm) e adora il mare, come testimoniano il suo colorito e i vestiti che indossa.

Apro e chiudo una parentesi doverosa. Per quanto in giro ci siano giocattoli pericolosi, fatti con materiale tossico, non adatti ai più piccoli, ma largamente in commercio, mentre i miei sono costruiti con materiali il più possibile atossici e ribatto tutte le cuciture per una maggiore sicurezza, tutti i pupazzi che cucio sono destinati agli adulti. Viviamo in un mondo strano, lo so, però mi devo adeguare anch'io!