lunedì 28 novembre 2011

Nel bosco


Le borsine per le macchine fotografiche mi hanno sempre fatto un po' ribrezzo. Scure, plasticose, fredde, impersonali e tutte identiche le une alle altre. Basta così poco per cambiare il loro aspetto. Una semplice idea, un po' di lana e tanta pazienza per cucire tutti i particolari. Ne sono uscite due borsine morbide e abbastanza spesse da attutire i colpi, ispirate agli animali del bosco.


La volpe è la mia preferita. Mi piace come mi è venuto il muso e amo questo accostamento di colori.


Il procione è un po' più freddo ma ha il classico colore degli oggetti che, anche se si sporcano un po', non si nota molto.


Sono ideali da portare a mano e si aprono in fretta, grazie alla chiusura col bottone grande.

Ovviamente le ha sequestrate mia mamma e ha deciso di metterle in vetrina nel suo negozio. In mezzo alle sue macchine fotografiche faranno la loro bella figura.

1 commento: