lunedì 18 febbraio 2013

Febbraio pazzerello. Ma non era marzo?!

Giorni di gran depressione. Già son bipolare io; se ci si mette pure il tempo, tra neve, sole, pioggia, sole, freddo, sole, ecc., di sicuro impazzisco!
E' venuta in mio aiuto la richiesta di un cappello a forma di tigre, per gli ultimi giorni di freddo intenso. Questo arancione mi ha scaldata un po' e ha placato i miei sbalzi d'umore.


Attaccare e ricamare le macchie mi ha portato via un bel po' di ore ma il risultato finale mi piace. Ovviamente non c'è una macchia perfettamente uguale all'altra, proprio come quelle naturali.


Il vero punto cruciale sono state le orecchie. Non mi ero mai accorta che le tigri avessero orecchie di tre colori e, soprattutto, delle simpatiche macchie bianche tondeggianti. Ho evitato di ricamare tutti i peli all'interno, altrimenti sarei ancora lì a cucire!


Oggi comincio anche il mio primo lavoro in cotone dell'anno nuovo. Mi fa sempre molta impressione il passaggio stagionale tra i materiali. Significa dover riprendere la mano a lavorare una cosa strana e ricalcolare tutti i cartamodelli per i filati più sottili. Sarà un'intensa settimana :)

Nessun commento:

Posta un commento