mercoledì 13 novembre 2013

I cappelli con le palle


Data la mia ormai proverbiale mancanza di organizzazione, è da una settimana che dico "oggi posto le foto dei nuovi lavori" e non lo faccio mai perchè trovo sempre qualcosa di più importante da portare a termine. Ma oggi c'è il sole e mi sento un po' più carica del solito (il che vuol dire fare avanti e indietro dalla stanza alla cucina, anzichè restare seduta su una sedia a cucire) e ho deciso di mettere in un unico post i tre cappelli con le palle!
Fare pompom è sempre stata una gran rottura, finchè non ho scoperto in commercio un attrezzo di plasticaccia che mi fa risparmiare dieci volte il tempo e le parolacce che ci mettevo prima nel confezionarli. In più, mi dà gran soddisfazione attaccarli dove uno poco se li aspetta. In questo caso sono stata anche morigerata nella scelta ma, prevedo di confezionare qualcosa di davvero strambo nei prossimi giorni.

I tre cappelli in questione, per ora, sono due piccoli berretti da bebè lavorati col classico metodo dei granny squares e uno da adulti, con lavorazione fantasia e base del capo più morbido.






Nessun commento:

Posta un commento